Software di centrale

Il software di supervisione o SCADA (Supervisory, Control And Data Acquisition) costituisce l’interfaccia attraverso la quale vengono visualizzati i dati. Lo standard aperto delle nostre stazioni periferiche e il protocollo di comunicazione MODBUS  le rendono di fatto compatibili con tutti gli SCADA sul mercato. Uno tra i più evoluti con un ottimo rapporto qualità/prezzo è MOVICON prodotto dalla Progea di Reggio Emilia. Questo link apre un documento pdf di 36 pagine che chiarisce molto bene le caratteristiche tecniche che lo pongono ai vertici della categoria.

Negli ultimi anni T.& A. sta sposando sempre più un concetto di supervisione rivoluzionario: considerato la crescente penetrazione di mercato di RTU GPRS che pubblicano i dati a cadenze programmate sul database del server è possibile fare a meno di un software di supervisione dedicato (che peraltro gira su una sola macchina) e utilizzare le moderne tecniche di programmazione delle pagine web (php, java, Aiax) per visualizzare i dati nel modo più flessibile. Si consideri infatti che qualsiasi dispositivo (PC,palmare,telefono ecc.) in grado di collegarsi a internet è in grado di visualizzare i dati nelle modalità sinottica, trend, libro giornale, report e impostazioni. Nelle omonime sezioni del sito oltre ad una breve spiegazione di ogni modalità c’è il collegamento ad una pagina di esempio che incorpora dati in tempo reale presi da nostri impianti affinchè si possa toccare con mano la qualità e la comodità delle soluzioni proposte. (I nomi delle stazioni e dei clientii sono stati cambiati).

Pur essendo validissima la soluzione degli SCADA commerciali la comodità di visionare l’impianto da parte di più figure contemporaneamente e dalle sedi più disparate unita al risparmio derivante dall’utilizzo di soluzioni open source, è sicuramente una scelta vincente.